Come organizzare la tua officina con il fai da te

Una delle cose più belle per una persona ordinata e creativa, è avere tutto a portata di mano e ordinato all’interno del garage o dell’officina. Si sa, chi è creativo, tende a trovarsi bene nel proprio ordine, ma avere un aiuto strutturale, non solo renderà migliori le tue creazioni, ma ti permetterà di risparmiare tempo, in modo da concentrarti solo su ciò che ami di più ovvero sul tuo hobby. In questo articolo imparerai ad allestire la tua officina nel migliore dei modi e ti daremo anche qualche consiglio sulla sicurezza e sulla qualità del lavoro, ma adesso partiamo dalle basi

Organizza la tua officina partendo dagli spazi

Anche se spesso si tralascia questo aspetto, per avere una buona officina e completa di tutto, bisogna partire dagli spazi a disposizione; una piccola officina, diciamo una 4×4, di sicuro non potrà avere gli stessi banchi da lavoro e le stesse caratteristiche di un grande garage o scantinato adibito a officina. Ciò che possiamo consigliarvi è di prendere le misure da lato a lato, segnare il posto delle porte e delle finestre, delle prese e degli interruttori e solo dopo cercare il prodotto che più fa per te. Noi ti consigliamo di scegliere il tuo banco da lavoro in base allo spazio libero, quello che in genere non utilizzi, in modo da non intralciare gli spazi con le tue creazioni, con le prese o con attrezzi e materiali da costruzione. Se hai un lato di almeno 5 o 6 metri, puoi tranquillamente prendere un banco da lavoro più largo, se invece gli spazi sono più piccoli, va benissimo anche un banco da lavoro più piccolo, magari provvisto di pannello dove appendere gli attrezzi. La scelta dipende da te e dai tuoi bisogni

Individua i punti di luce e le prese elettriche della tua officina

Dopo aver preso le misure e individuato porte, finestre e prese, ti consigliamo di individuare il punto più luminoso e arieggiato della stanza. Nel fai da te si utilizzano molti agenti chimici come colle, vernici e olii giusto per citarne alcuni.

Avere un posto ben arieggiato e con una buona luminosità, non solo ti permetterà di usare i colori a tua disposizione nel migliore dei modi, ma anche di non restare a lungo a contatto con questi agenti chimici, che a lungo andare potrebbero danneggiarti. Nel caso lavori il legno, la segatura in sospensione nell’aria potrebbe danneggiare le vie respiratorie, quindi per questo vi consigliamo di mettere il vostro banco da lavoro vicino ad una finestra o in mancanza di essa, di dotarvi di un aspiratore da accendere nei lavori dove andrai ad utilizzare agenti chimici o dove riempirai l’aria di pulviscolo, come appunto la segatura del legno. Per gli stessi motivi essere vicini ad una presa vi faciliterà il lavoro, in quanto non dovrete avere cavi in mezzo ai punti di passaggio e poter lavorare direttamente sul banco da lavoro, con tutti gli attrezzi elettrici che necessiterete, senza dover scendere a compromessi

Se il tuo fai da te riguarda moto e motori, stai attento all’ingresso

Se hai la passione delle moto e dei motori, come gran parte dei nostri clienti, ti consigliamo di stare attento all’ingresso. Avere l’entrata libera da attrezzi, pezzi di ricambio e banchi da lavoro, ti renderà la vita più semplice e il tuo lavoro meglio organizzato.

Fai in modo che dopo l’entrata ci siano almeno 50 cm di lunghezza in più per garantirti libertà di movimento e almeno 30 cm a lato di larghezza, oltre ovviamente a quella effettiva della tua moto o auto. In questi casi consigliamo di istallare il tuo banco da lavoro all’angolo, possibilmente dal lato dove hai più spazio. Così facendo avrai spazio di movimento, un’uscita di sicurezza sempre raggiungibile e un banco da lavoro completo di tutto, sempre a pochi passi dal posto in cui operi

Il peso dei pezzi di ricambio conta 

Prima di allestire un’officina, pensa alle cose più pesanti dove andrai a lavorare, per esempio motori, travi in legno, pezzi di metallo e apparecchi elettrici. Nella scelta del banco da lavoro, pensa come se dovrai utilizzare ogni giorno gli attrezzi più pesanti di cui disponi, in modo da scegliere quello con una resistenza al carico adatta al lavoro che svolgerai. Non sottovalutare questo passaggio, perché è molto importante!

La sicurezza prima di tutto

Per finire vorremmo che metteste la sicurezza prima di ogni vostra scelta estetica o relativa ai vostri bisogni. Prima di tutto acquistate uno o due estintori, da mettere in posti chiave della vostra officina, per esempio vicino al posto in cui lavorate con strumenti e attrezzi potenzialmente infiammabili e uno vicino al punto d’uscita, per avere sempre l’uscita libera da potenziali fiamme o pericoli. Insieme agli estintori, non deve mancare il kit di primo soccorso, va bene anche quello che vendono per le automobili, noi però consigliamo, qualora voleste farlo voi, di mettere garze, disinfettante sempre pieno, lacci emostatici, pinze e forbici.

Un altro consiglio è avere sempre un telefono a portata di mano, in modo da chiamare i soccorsi in caso di emergenza. Non dimenticate i famosi DPI, ovvero dispositivi di protezione individuale, come occhiali antiinfortunistici, mascherina per le polveri e scarpe con punta in acciaio. Lavorare in sicurezza vi permetterà di continuare a svolgere la vostra passione, per lungo tempo e senza farvi male!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi ha scelto i nostri banchi da lavoro

Marco Manca

Marco Manca

Alta qualità e facile installazione del banco. Posso solo raccomandare questa azienda. 

Marco Manca

Luca Teodori

Grande competenza e professionalità. Prodotti di alta qualità. Una garanzia.

Enrico Vigna

Enrico Vigna

Li consiglio per ogni esigenza, nel mio caso hanno pienamente soddisfatto le mie esigenze. Prodotto eccellente e il prezzo non ha rivali.

RICHIEDI UN PREVENTIVO GRATUITO

Nome
Consenso(Obbligatorio)
Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Logo Opus LineOPUS-LINE

© Copyright 2022 - TECNOLAM srl - P.iva IT00665600417
Aiuto

Metodo di pagamento

Istruzioni di montaggio

Garanzia

Azienda

Gruppo Tecnolam srl

Blog